Non è difficile capire il perchè al Nord Italia ci sia stata una drastica riduzione dello smog in questa settimana. Dopo la disposizione del decreto di rimanere a casa per evitare il dilagarsi del contagio del covid19 ,

I livelli di biossido di azoto, ovvero un marcatore dell’inquinamento, si sono ridotti notevolmente. Il tutto è mostrato dalle immagini del satellite Sentinel 5 del programma europeo Copernicus, gestito dalla Commissione Europea e dall’Agenzia Spaziale Europea .

Si può dunque notare  quindi una netta riduzione della nube rossa di biossido di azoto, gas nocivo emesso dai combustibili fossili, quindi da veicoli a motore e dalle strutture industriali.

In realtà questo effetto si è avuto anche in Cina (prima nazione colpita dal virus)  dove, all’inizio di marzo, è stato registrato un calo del 30% dei livelli di biossido di azoto.

A pubblicare le foto su Twitter è stato Santiago Gassò, ricercatore dell’Università di Washington e della Nasa

Smog dopo 15 giorni di Quarantena

Se si continuerà a rimanere a casa, non solo ci sarà una drastica riduzione del contagio da Covid , ma arriveremo ad avere uno smog al minimo storico. Gli esperti parlano di aria pulita simile a quella che si respirava negli anni ’60, dove la circolazione delle auto o altri mezzi di trasporto era irrisoria.

Meno smog dunque e più salute per tutti! Il Nord Italia presenterà una maggiore area pulita rispetto al Sud.

Aria Pulita e pelle sana e luminosa

L’aria pulita significa miglioramento della cute. Eh si perchè gli agenti atmosferici sono davvero il nemico numero dell’invecchiamento della pelle.

Nel lungo termine, le micropolveri inquinanti  incrementino la produzione di radicali liberi. Cosa significa? Minore elasticità e compattezza della cute perchè viene meno collagene ed elastina. Una volta che la pelle invecchia ridonare elasticità è dura, bisogna ricorrere a creme specifiche ed interventi.

Succede anche che i capelli iniziano a diramarsi e a cadere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.