Foto di biccy.it

Denis Dosio arriva su OnlyFans.

Il giovane artista avrebbe guadagnato 15 mila euro in sole 24 ore. Il fatturato nasce a seguito di alcune sue foto in cui si mette completamente a nudo.

Cifre da capogiro che fanno pensare a quanto sia facile guadagnare con questa piattaforma. Dosio ha subito raggiunto una grande popolarità sulla piattaforma, tant’è che avrebbe invitato subito suo fratello Manuel ad aprire un profilo.

E i risultati si vedono: Dosio per esempio, ha ottenuto più di mille iscritti in un solo giorno. E’ incredibile come i social network siano oggi una vera e propria fonte di guadagno.

Ecco la sua esperienza raccontata a Novella 2000:

“In meno di 24 ore dall’apertura ho avuto oltre 1000 fan. La cosa mi rende felice. Non c’è nulla di male, era da tempo che volevo farlo… Credo sia giusto avere un contatto intimo e diretto con i miei follower. Tanta gente mi chiede di parlare, vogliono sfogare le loro ansie, anche dal lato intimo. Il mio intento è creare un club privato dove le persone possono esporsi liberamente. OF dà la possibilità alla gente di interloquire con noi. Ci sono tante ragazze e ragazzi che non riescono a parlare di questi argomenti con i propri genitori, cercherò con la mia piccola esperienza di dare qualche consiglio. Si crea quindi una vera community dove si è liberi di fare qualsiasi cosa senza pregiudizi”. (Fonte: Novella 2000)

Denis Dosio su OnlyFans, la polemica:

Il fatturato di Denis Dosio ha suscitato non poche polemiche.

C’è infatti chi crede che questo modo di guadagnare sia del tutto scorretto, specialmente nei confronti di chi si alza ogni giorno per andare a lavorare in maniera seria.

Ma a Denis poco importa delle critiche, anzi. In base a quanto detto nell’intervista, si sente abbastanza fiero dei risultati ottenuti.

Articolo precedenteCrema piedi lenitiva ed emolliente
Articolo successivoPeluria sul viso: le cause e i possibili rimedi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.