Come si disegna un uovo di Pasqua

Vi siete mai chiesti come si disegna un uovo di Pasqua?

All’apparenza può sembrare una cosa alquanto scontata ma in realtà, non tutti le sanno disegnare correttamente. Non ci vuole ovviamente chissà quale sforzo però spesso si tende a confondere le forme che caratterizzano questo simbolo pasquale.

Specialmente i bambini, che durante la Quaresima svolgono a scuola (o all’asilo) dei lavoretti creativi, da regalare ai propri genitori. Infatti, l’errore sta nel disegnare le uova ovali o addirittura rotonde, quando in realtà hanno delle proporzioni totalmente differenti.

Disegnare uovo di Pasqua

Su internet potete trovare tantissimi tutorial su come disegnare un uovo di Pasqua.

In particolar modo su YouTube, dove avrete modo di spulciare numerosi canali adibiti proprio al disegno di uova. Ma non è tutto. Ci sono anche vari video in cui spiegano come colorare un uovo di Pasqua, magari accostandolo ad altri soggetti a tema, come ad esempio pulcini, colombe, coniglietti e così via.

Come vi abbiamo detto poco fa, disegnare uova di Pasqua è davvero molto semplice. Detto in parole povere, vi consigliamo di partire dalla base, tracciando un semi cerchio.

Dopodiché, procedete con i lati, tracciando delle linee leggermente curvate, volte all’unione nell’estremità. La cima però, non dovrà risultare eccessivamente appuntita, bensì presentare una piccola rotondità. Et voilà, il gioco è fatto!

Se invece non avete proprio voglia di fare nulla, sappiate che sul web troverete tantissimi esempi di disegni di uova. Molti sono disponibili in formato pdf (o al massimo li potete convertire dal formato jpeg): di conseguenza, vi basterà stamparli e colorarli come più preferite.

Decorare uovo di Pasqua

Adesso però, bisognerà procedere con l’aggiunta di dettagli.

Qui entra in gioco la creatività. Pertanto, vi basterà aggiungere tutto ciò che preferite (ma che risulti inerente alla festività). Sì a cuori, fiori, linee zig zag, pulcini e coniglietti.

Nell’eventualità in cui foste alle prime armi con il disegno, vi consigliamo di utilizzare una matita leggera. In questo modo, potrete cancellare eventuali errori con facilità. Soltanto nel momento in cui vi sentirete sicuri del risultato ottenuto, allora potrete pensare di ricalcare i contorni con un pennarello. Una volta terminato il disegno, prendete i colori e sbizzarritevi!

Dipingere uovo di Pasqua

Se invece vi sentite degli esperti di disegno, potreste anche azzardare a dipingere un uovo di Pasqua.

In tal caso però, dovrete armarvi di colori più professionali, come ad esempio le tempere o gli acrilici. C’è chi sceglie di dipingere delle uova adibite ad uso alimentare o chi le acquista finte e bianche, così da lasciare spazio alla propria creatività.

In commercio potete trovare tantissime uova da colorare o dipingere (ad esempio su Amazon) a dei prezzi accessibili a tutte le tasche (complete di pennarelli e accessori!).

Altre idee

Una volta terminati i disegni delle uova di Pasqua, ci si chiede: come utilizzarli?

C’è chi li attacca su dei bigliettini di auguri o su della carta regalo, in occasione della festa. Ma ciò non toglie che possiate renderli delle vere e proprie decorazioni per la casa, incollandoli ad esempio su:

  • Cestini
  • Vasi
  • Porte
  • Cornici
  • Scatole
  • Mobili
  • Portagioie
  • Bicchieri

E tanto altro ancora…

Chiaramente, a seconda dell’oggetto che decorerete, sarà importante la scelta del materiale. Pertanto, potreste pensare di disegnare un uovo di Pasqua su un cartoncino più spesso, decorandolo ad esempio con cartapesta o tessuti vari.

All’inizio questi lavoretti potrebbero sembrarvi un po’ complessi ma in realtà basta fare un po’ di pratica e riuscirete a realizzare home decor davvero super carini. Il tutto senza dover spendere fior di quattrini: vi basterà acquistare della carta, dei pennarelli, dei nastrini e tutto ciò che vi passa per la mente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.