Gonna a ruota fai da te

Realizzare una gonna lunga a ruota non è assolutamente una procedura difficile, certo, è necessario avere un minimo di dimestichezza con ago, fino e macchina da cucire, ma chiunque può imparare a farlo.

Il fai da te vi permetterà di risparmiare e di creare una gonna perfettamente in linea con il vostro corpo e i vostri gusti. Non solo, potrete anche riutilizzare, ad esempio, la stoffa di una vecchia tenda, risparmiando sull’acquisto di tessuto nuovo. Date libero sfogo alla vostra fantasia e non preoccupatevi se il primo tentativo non sarà dei migliori, il secondo andrà sicuramente meglio!

Partiamo dall’occorrente: tessuto a scelta (meglio se di lino o cotone), filo (dello stesso colore della stoffa), ago, macchina da cucire, una chiusura a gancio per gonne, una cerniera per gonne (meglio se dello stesso colore del tessuto), spilli, forbici.

Procediamo ora con i vari passaggi per realizzare la vostra splendida gonna a ruota. La prima tappa consiste nel prendere le misure della circonferenza vita e dei fianchi, e scegliere la lunghezza che preferite. La quantità di stoffa necessaria corrisponde al doppio delle vostre misure, tripla se desiderate una gonna plissettata, con molte pieghe o parecchio voluminosa.

Piegate due volte a metà il tessuto e posizionate davanti a voi, come se fosse una freccia, l’angolo dove piega la stoffa, mettete uno spillo nella punta dell’angolo e inserite il buco del metro da sarta. Segnate con un gessetto le vostre misure. Per la vita, dividete la circonferenza in quattro perché il tessuto è piegato due volte a metà. Poi tratteggiate il raggio della metà della circonferenza fianchi.

Il segreto delle sarte è quello di aggiungere qualche centimetro in più rispetto alle misure prese, così da rendere la gonna più svolazzante. Aggiungete 2 cm e tratteggiate l’orlo inferiore.

Tagliate la stoffa seguendo i tratteggi e otterrete una ciambella di stoffa. Effettuate un taglio laterale: vi servirà per inserire la cerniera e la chiusura a grancio. Prima di fissarla, imbastitela con ago e filo e misurate la gonna.

Se vi calza a pennello, ultimate il lavoro rifinendo tutti gli orli (piegateli di 1-2 cm all’interno). Per una maggiore precisione utilizzare il punto a zig-zag della macchina da cucire: eviterà lo sfilacciamento della gonna in futuro.

La vostra gonna a ruota è pronta!

Articolo precedenteSai che i formaggi italiani sono tantissimi?
Articolo successivoClaudio D’Alessio, figlio di Gigi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.