Silvio Berlusconi e la compagna Francesca Pascale sono ancora una coppia ma nel prossimo futuro potrebbero vivere una vita da “separati”. 1140 metri quadri e prezzo di 2 milioni e 500 mila euro con otto bagni e 7 camere da letto, sono questi i numeri della lussuosa Villa Giambelli, la dimora che Silvio Berlusconi, alla vigilia del suo 79esimo compleanno, avrebbe regalato alla compagna Francesca Pascale. La villa si trova nel centro di Casatenovo (località Rogoredo) in provincia di Lecco ma molto vicina alla provincia di Monza e Brianza, a una decina di chilometri da Arcore e fino a qualche giorno fa l’annuncio di vendita era presente su un network di annunci immobiliari. In seguito agli ultimi avvistamenti di Berlusconi a Casatenovo e al presunto accordo raggiunto, l’annuncio di vendita è stato rimosso e stando a quanto è stato rivelato dal Corriere della Sera l’ex cavaliere dopo il trasferimento della compagna resterebbe comunque a vivere ad Arcore, in modo da non avere distrazioni in vista della nuova e forse ultima discesa in campo dando atto ad una vita da “separati in case diverse”. Al momento a Villa Giambelli sono in corso i lavori di ristrutturazione, che Berlusconi starebbe seguendo personalmente, ma nel giro di qualche settimana la Pascale potrebbe lasciare Villa San Martino. In questo modo Arcore tornerebbe ad essere il centro della nuova carriera politica intrapresa da Berlusconi come ai vecchi tempi.

Articolo precedente10 consigli per gli studenti universitari
Articolo successivoMaltrattamento animali : ecco come interviene la polizia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.