L’autunno è una stagione che ha un fascino senza tempo, un po’ come i merletti e i tessuti del corredo delle nonne. È romantica, a tratti malinconica e capace di regalare momenti magici. L’autunno è un momento dell’anno che invita alla riflessione e per molti rappresenta l’inizio e allo stesso tempo la fine di molte cose. È un addio all’estate e l’avvio verso la fredda stagione. E porta con sé il cambio stagione e di tendenze. Il 2021 è un anno che vede ancora la pandemia presente e con essa abitudini particolari, diverse dal passato. Gli stilisti hanno pensato a capi comodi e allo stesso tempo chic come non mai. Questo il mood dell’autunno che ci apprestiamo a vivere. Elegante, malinconico ma anche con una nota di ottimismo. Curiosi di sapere perché?

1) Trench che passione

Il capo per eccellenza dell’autunno? Il trench! Nato per i soldati di trincea, si caratterizza per la classica cintura in vita e il tessuto impermeabile. Portato alla ribalta sul grande schermo da divi come Humphrey Bogart e Marlene Dietrich, è costantemente proposto dalle case di moda tutti gli anni e alcune ne hanno fatto un cult della propria produzione. Un esempio? Il brand italiano Max Mara, i cui prodotti si possono trovare anche a prezzi interessanti online su portali come H-brands, dove si possono trovare le migliori selezioni delle collezioni presentate nelle capitali europee della moda, Milano e Parigi. Il trench è una certezza e quest’anno il must lo vuole in grigio. Fine come non mai.

2) A tutto colore

Quali colori vanno di moda questo autunno? Il grigio, raffinato e facile da abbinare, sia per l’outfit dell’ufficio sia per un apericena con gli amici. Ma anche il marrone, colore della terra, abbinato col nero per un look davvero raffinato. Se invece avete voglia di osare, non rinunciate al lilla, capace di stare bene davvero a tutte, non a caso è spesso scelto per i vestiti delle damigelle nella moda sposa, e di illuminare l’incarnato.

Infine, una parentesi speciale la merita il verde: quest’anno agli stilisti piace davvero tanto e in tutte le tonalità. Simbolo di ecologia, ma anche di speranza e, perché no, buon umore. Dal verde bosco al salvia passando per il le tonalità più brillanti (e glitterate). Il verde seduce e illuminerà le prime giornate di pioggia. Impossibile rinunciarvi.

3) Stile Seventies… e non solo

Gli anni Settanta per la moda? Chiassosi, audaci, indimenticabili, innovativi. Per questo vengono spesso riproposti e il 2021 non poteva fare eccezione, apportando un elemento audace che testimonia la voglia di tornare a essere ottimisti. Via quindi ai pantaloni a zampa con la vita alta più che mai, ma anche a maxi dress, meglio ancora se a stampa e colorati, persino fantasia. Come completare tutto questo? Con il ritorno del denim, di ispirazione anni Ottanta e quest’anno onnipresente. Dalle giacche ai pantaloni, gonne, persino sotto forma di salopette. Imperdibile.

Infine, è sempre di ispirazione Seventies la presenza del crochet, riproposto in un mood vedo non vedo più autunnale. Per uno stile che vuole essere elegante e allo stesso tempo prezioso. Come, del resto, l’essenza di ogni donna.

Articolo precedenteAssegno unico ai figli: come richiederlo e a chi spetta
Articolo successivoIntolleranza al lattosio sintomi: dal gonfiore ai crampi addominali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.