Vaccini, Pfizer e Moderna proteggono per almeno 9 mesi. Stop ad AstraZeneca in Danimarca:

Nelle ultime ore giunge la notizia dalla Danimarca in merito allo stop definitivo della somministrazione del vaccino anti-Covid AstraZeneca.

Invece, per quanto riguarda Pfizer e Moderna, ci sarebbero delle ottime notizie. I due vaccini infatti, offrono una protezione equivalente ad almeno 9 mesi. Su Johnson & Johnson invece, l’Ema dichiara di star effettuando un’accelerazione riguardo il processo di valutazione.

Pfizer, dosi distribuite in Italia

Secondo quanto riportato da vari giornali, è cominciata la distribuzione alle Regioni di circa 1,5 milioni di dosi di vaccino Pfizer. Esse sono arrivate stamane presso gli aeroporti di Bergamo, Roma Ciampino, Bologna, Milano Malpensa, Venezia, Brescia e Pisa.

A tal proposito, il Commissariato all’emergenza Covid dichiara: «Le consegne interesseranno più di 210 strutture sanitarie in tutta Italia, e si concluderanno entro 24 ore». Insomma, qualcosa si sta muovendo e si spera di farlo nei tempi più rapidi possibili.

In Italia previsti oltre 500 mila vaccini al giorno

Secondo il presidente della Federazione nazionale Ordini dei medici chirurghi e odontoiatri Filippo Anelli, l’obiettivo è quello di superare le 500 mila dosi al giorno. Attraverso questi numeri si potrà certamente auspicare ad una repentina immunità di gregge nel nostro Paese.

In merito alla campagna vaccinale, Anelli ha affermato:

«L’obiettivo non è solamente di raggiungere i 500 mila vaccini al giorno, ma addirittura di superarli. Inoltre, l’incoraggiamento che abbiamo espresso nei confronti del commissario è di continuare l’ottimo lavoro che sta facendo, mettendo a punto soprattutto la rete di distribuzione dei vaccini, per consentire poi ai medici di raggiungere gli obiettivi».

Invece, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, ha detto così: “Pur in presenza di una drammatica pandemia, improvvisa nel suo insorgere, veloce nella sua diffusione in tutto il mondo, è possibile non fermarsi, non chiudersi in se stessi. Piuttosto bisogna continuare nella propria attività, svolgendo la propria missione trovando allo stesso tempo strumenti innovativi”. (Fonte: La Stampa)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.