Si chiama Jessica Rizzo, come una famosa pornostar, e per questo è stata eliminata da “Veline”, il programma in onda tutta l’estate su canale 5 condotto da Ezio Greggio, dove una giuria sceglie le prossime due ragazze che vedremo sul bancone di Striscia la Notizia.

La vicenda della 19enne napoletana ha davvero dell’incredibile, e non si tratta di una supposizione né delle polemiche di una ragazza che non accetta con sportività la sua eliminazione, ma è stato un membro stesso della giuria ad ammettere le motivazioni alla base della decisone “La giuria si è pure spesso divisa (maschi contro femmine): i primi colpiti da quelle con movenze da ballerine di lap dance, le seconde da quelle con il volto pulito. Su una questione ci siamo trovati però d’accordo: non ce la siamo sentiti di mandare in finale una bella bionda ragazza napoletana che si chiamava Jessica Rizzo, proprio come la famosa pornostar. Quando è troppo è troppo” ha scritto la giurata Antonella Piperno su Pamorama.it.

Jessica è molto amareggiata per quanto accaduto “Non potevo credere a quanto avevo letto. Io penso che sia un po’ eccessivo penalizzare una ragazza con dei valori e dei sani principi per un’omonimia.”

Incredulo anche il padre della giovane “Mia figlia ha partecipato negli anni scorsi anche alle selezioni per Miss Italia. Le ho consigliato proprio io di intraprendere questa strada ma non pensavo si arrivasse a tanto.”

“A scegliere il nome fu mia moglie – spiega – per via dei protagonisti delle serie tv dell’epoca. Non c’era alcuna associazione con il nome della famosa pornostar. Non pensavamo – conclude – che il nome di nostra figlia avrebbe dato un giorno questi problemi.”

Ma Jessica non si scoraggia “Cammino con il mio nome e cognome a testa alta e non mi interessano i giudizi degli altri. Nome e cognome non possono interrompere la mia strada.”

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.