A Ravenna una ragazza, appena maggiorenne è stata violentata e filmata dai suoi stupratori.

Parliamo di due ragazzi, un senegalese di 27 anni e un rumeno di 26 anni, che –  dopo aver conosciuto questa ragazza in un locale –  l’hanno portata in un’abitazione privata: strascinata all’interno di una doccia, uno dei due ragazzi ha cominciato ad abusare di lei, mentre l’altro con il suo smartphone, riprendeva la scena

La Polizia ha provveduto ad arrestare i due ragazzi – che hanno già precedenti per altri reati –  e sequestrare i video con i rapporti sessuali. I due negano la violenza sessuale e sostengono sia stato un rapporto consensuale.

I video però, incastrano i due ragazzi, dove si vede chiaramente che la ragazza viene sottoposta ad una doccia gelata, per essere svegliata – in quanto ubriaca – e successivamente violentata. Nelle varie riprese, si nota la ragazza seduta all’interno della doccia, con indosso solo la biancheria intima, consapevole di essere filmata. Il ragazzo, durante la violenza, si è girato più volte verso l’amico che lo stava riprendendo, mostrandosi sorridente e compiaciuto.

Il Vice Presidente del Senato Roberto Calderoli, dopo questo avvenimento, torna nuovamente a battersi perchè venga istituita la castrazione chimica, al fine di poter punire severamente questo tipo di persone.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.