Natale: come organizzare una festa per bambini

Volete organizzare una festa per bambini in vista del Natale ma non sapete come fare?

In realtà, non si tratta assolutamente di una missione impossibile. Più che altro, se il vostro obiettivo è quello di fare una festa per bambini impeccabile, dovrete tenere a mente una serie di componenti essenziali, come ad esempio l’animazione, i giochi, il buffet, la presenza di Babbo Natale, mascotte in vesti natalizie e tanto altro ancora.

Tra l’altro, bisogna tener conto dell’età dei piccoli. Come potete ben immaginare, una festa per bambini di 34 anni non è di certo equiparabile a quella di chi ne ha 10-11. In linea generale, alcuni giochi sono simili ma le esigenze sono pressoché differenti. Di conseguenza, è davvero molto importante prendere in considerazione chi parteciperà al party (anche in termini di presenze), la location da scegliere e così via.

A seguire, vi presentiamo una serie di consigli su come organizzare una festa per bambini ad hoc. A tal proposito però, ricordate di muovervi con qualche giorno di anticipo, a prescindere dalla questione inviti ma proprio per poter pianificare il tutto nel dettaglio.

Chiamare l’animazione

Una delle prime cose da fare per un party natalizio per bambini, è senza ombra di dubbio chiamare l’animazione.

I bimbi all’età di 34 anni sono dei veri e propri terremoti. Amano divertirsi e giocare senza sosta: di conseguenza, risulta fondamentale che stiano sempre impegnati in qualche attività. In caso contrario, rischiereste di farli sentire annoiati.

Pertanto, è essenziale che ci sia una buona animazione. Al giorno d’oggi, diverse persone svolgono questa professione ma è anche vero che non tutti sanno svolgerla in maniera corretta o per meglio dire, con la giusta passione.

Proprio per questo motivo, cercate di scegliere con cura chi dovrà animare la vostra festa. Onde evitare di incorrere in una fregatura (servizio poco professionale e costi elevati), date uno sguardo sul web. Di sicuro, digitando su Google la vostra città e i gruppi di animazione per bambini, dovreste scovare qualcosa.

Una volta trovati i vari risultati, bisogna procedere con molto criterio. Ad esempio, vedete se ci sono delle foto (anche su Facebook, se hanno una pagina ufficiale di riferimento) in cui è possibile captare un po’ lo svolgimento delle feste e i relativi giochi.

Dopodiché, cercate di vedere se ci sono delle recensioni. Questo passaggio è davvero super importante, perché le esperienze vissute da altre persone, vi consentiranno di farvi un’idea ancor più dettagliata su come lavorano.

Una volta scelta l’animazione, non vi resta che chiamare e concordare per la data e l’orario che preferite. E’ chiaro che trattandosi di una festa natalizia per bambini, dovrete discutere anche sulle mascotte (ad esempio topolino e minnie in versione natalizia) e sui dettagli che richiamano il periodo più magico dell’anno.

Scegliere una sala con il playground

Poiché stiamo parlando di una festa per bambini piccoli, è essenziale che si scelga una sala con il playground.

Di conseguenza, oltre a scegliere con cura l’animazione, bisognerà prestare molta attenzione alla location. Ma come mai risulta necessario il play ground?

Come potete ben immaginare, la presenza di gonfiabili ed altri giochi per bambini di 3-4 anni, renderà il tutto più semplice. In questo modo, anche per l’animazione risulterà più semplice intrattenerli, attraverso dei giochi che li porteranno a muoversi, a saltare e a correre in maniera spensierata. E a questo punto ci si chiede: cosa dovrebbe contenere una sala con playground?

I giochi più gettonati in assoluto sono: gli scivoli, le vasche con le palline, i tappeti elastici, l’arrampicata baby, il campetto da calcio (se la sala è all’aperto), i gonfiabili e tanto altro ancora.

Anche in questo caso, controllate sempre le recensioni presenti su internet e le foto, così da potervi sentire più tranquilli. In alternativa, recatevi di persona sul posto e parlate con il titolare: così facendo, riuscirete a farvi un’idea più dettagliata.

Buffet salato e dolce

Quando si parla di feste per bambini, è impossibile non pensare al buffet.

Di solito, si organizza una tavolata con un misto di salato e dolce, prediligendo tutti quegli stuzzichini che piacciono ai più piccoli (i panini, le focaccine, i panzerottini e così via).

Tuttavia, trattandosi di una festa di natale per bambini, si può pensare di rendere il buffet ancor più suggestivo, ad esempio allestendo con piatti e bicchieri rossi, in tartan, o con delle fantasie che richiamano la festività.

Su Pinterest (ma anche su tanti altri siti web), potete trovare una serie di inspo dedicate proprio ai buffet natalizi per bambini, non soltanto in termini di posaterie ma anche come finger food simpatici e che cattureranno la loro attenzione.

Qualche esempio? I cupcake natalizi, l’albero di girelle al cioccolato, i tramezzini a forma di alberello, le focaccine a forma di stella, i candy cane, dei mini pandorini con delle sorprese e chi più ne ha più ne metta. Insomma, cercate di dare libero sfogo alla vostra fantasia!

Chiamare un Babbo Natale

Infine (ma non di certo per ordine di importanza), per poter realizzare una festa per bambini perfetta, è fondamentale chiamare un Babbo Natale.

Quasi sempre i gruppi di animazione forniscono questo servizio. In caso contrario, potete tranquillamente ingaggiare qualcuno di vostra conoscenza che dovrà arrivare nel bel mezzo del party e stupire tutti i bimbi.

Ovviamente, dovrà essere ben travestito, onde evitare che qualche piccolo più perspicace possa rompere la magia! Allo stesso tempo, per far sì che sia un babbo natale a tutti gli effetti, dovrà portare qualche dono ad ogni singolo partecipante.

In merito a ciò, sappiate che non è necessario spendere fior di quattrini. Ad esempio, è sufficiente preparare vari sacchetti contenenti dei cioccolatini o delle caramelle… state pur certi che apprezzeranno tantissimo!

E se invece foste intenzionati ad un qualcosa di più particolare, potreste far realizzare vari gadget personalizzati, che si rifanno al tema natalizio. Ecco alcuni esempi:

  • Palla di natale
  • Tovaglietta per la colazione
  • Tazza per il latte
  • Peluche da appendere all’albero
  • Matita o penna natalizia
  • Mini calza con cioccolatini
  • Piattino natalizio
  • Braccialetti e accessori per capelli
  • Sciarpa e/o cappellino natalizio

E tanto altro ancora…

Articolo precedenteIl più giovane laureato d’Italia ha soli 20 anni: è il foggiano Michele Splendido
Articolo successivoFlavia Vento truffata da Tom Cruise: “Ho parlato per 5 mesi con un suo profilo fake”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.