Pitbull: aspetto e carattere

Spesso balzato agli onori della cronaca nera, il pitbull, o più correttamente American Pit Bull Terrier, è una delle razze canine più note.

Discendente dai molossi usati anche dagli antichi Romani nei combattimenti, è il risultato di un incrocio tra razze. Nell’Ottocento fu effettuato l’incrocio tra i Bulldog e i Terrier inglesi: si ottenne così il Bull Terrier. Successivamente, verso la fine del secolo, alcuni allevatori iniziarono a selezionare Bull Terrier aventi precise caratteristiche morfologiche, mentre altri continuarono la selezione nel tentativo di ottenere il combattente perfetto: ciò portò a una maggiore differenza tra il Bull Terrier e il nuovo esemplare, ovvero il Pit Bull Terrier. Ma la storia di questo animale si fa ancora più complessa, alle varianti appena citate dobbiamo infatti aggiungerne altre due: l’American Staffordshire Terrier e l’American Pit Bull Terrier.

Si tratta di un cane di piccola-media taglia, dall’aspetto muscoloso e tonico. Nonostante le sue dimensioni ridotte e la muscolatura molto sviluppata, risulta un esemplare piuttosto agile e scattante. La sua espressione è sempre fiera e decisa, testimonianza di un carattere altrettanto forte, coraggioso e indomito.

Il pitbull tende ad affezionarsi a una persona in particolare, e a lei rimarrà fedele per tutto il resto della vita. È un perfetto cane da guardia ma è altrettanto adatto a stare in famiglia, persino con i bambini, se ben addestrato e abituato alla loro presenza.

A discapito di quanto si sente dire in giro, non è un cane aggressivo verso le persone, ma tende ad avere un istinto dominante verso i suoi simili.

CANE YORKSHIRE

Articolo precedenteMamma incatena la figlia disabile in una stalla per un anno
Articolo successivoCalze parigine 2015

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.