C’è la possibilità di avere un braccio magneticodopo il vaccino.

E’ questa la fake news del momento, che lascia spazio ad una serie di polemiche e discussioni, sui media ed in particolar modo nel web.

Dopo la possibilità di implementare dei microchip sottocutanei alla popolazione, si parla di capacità magnetica. Pertanto, chi si fa il vaccino anti-covid, possiede la capacità di attirare delle calamite. E a tal proposito, non mancano di certo i video e le foto, diventati ovviamente virali.

Braccio “magnetico” dopo il vaccino, tutti i trucchi:

Ma in che modo è possibile ingannare l’occhio della gente, facendole credere della magneticità del braccio?

In realtà, non ci vorrebbe chissà che cosa. Infatti, c’è chi utilizza il proprio sudore, un cerotto o qualche sostanza appiccicosa. E non mancano di certo i fotomontaggi, che portano i soggetti più ingenui a cadere nella trappola.

Tra i social più gettonati per questa fake news c’è Tik Tok. In merito a ciò, un’utente ci tende a precisare che lo aveva fatto per scherzare. Ma che non dovreste credere affatto a tutto ciò che vedete sul web. Ecco il post originale:

@emilaaay442
Oops! Going off my last video that decided to blowup.. please stop believing everything you see on social media. ##antivaxxer ##covidvaccine ? original sound – Emily

Insomma, mettiamo fine a qualsiasi diceria. Perché non esistono sostanze che possano causare fenomeni del genere. E non finisce qui. Anche nell’archivio digitale del Ministero della Salute, è possibile scovare la seguente affermazione: “La quantità di metallo che dovrebbe essere contenuta in un vaccino per attrarre un magnete è molto più consistente delle quantità che potrebbero essere presenti in una dose di vaccino”. (Esperti di Health Desk)

Pertanto, bisogna stare molto attenti a tutto ciò che circola nel mondo digitale. Tant’è che si sta pensando di perfezionare persino dei sistemi, in grado di dirvi se possa trattarsi di una notizia falsa o meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.