Cibi amici del cuore

Un’alimentazione sbagliata può intaccare il corretto funzionamento del cuore, mettendo così a rischio la nostra vita. Questo organo ha bisogno di una dieta povera di grassi saturi e trans perché possono far salire il livello di colesterolo LDL, quello “cattivo”.

I primi li troviamo, in particolare, nei prodotti lattiero caseari, nelle carni grasse e in certi oli, come quello di palma e soprattutto di cocco; mentre i trans si possono formare durante alcuni trattamenti industriali cui vengono sottoposti i grassi vegetali e quindi trovarsi negli alimenti prodotti. Anche il colesterolo, contenuto negli alimenti di origine animale, è un nemico del cuore.

La dieta perfetta per il cuore deve essere ben equilibrata, varia e poco calorica. Ogni giorno dovrebbero essere assunte fibre vegetali attraverso cereali integrali, verdura e frutta fresca. Meglio le proteine provenienti da carni bianche e legumi, piuttosto che dalla carne rossa. La soia può ridurre il rischio di malattie cardiache, ovviamente se abbinata a uno stile di vita sano e un’alimentazione povera di grassi saturi e colesterolo.

Il radicchio rosso è un valido alleato del cuore, sopratutto se mangiato crudo, in quanto ricco di antiossidanti.

Non tutti i grassi sono nocivi. Gli Omega 3, infatti, sono amici del cuore e del nostro benessere. Li troviamo nel pesce e nella frutta secca, sopratutto le noci, utili per contrastare i radicali liberi e ripulire il sangue.

Dosi eccessive di cioccolato sono assolutamente sconsigliate, ma se consumato con moderazione e nella tipologia extra-fondente, può trasformarsi in una difesa per il cuore. I flavonoidi contenuti nel cacao, infatti, svolgono una funzione protettiva dei vasi sanguigni e del cuore. Non solo, il cacao contribuirebbe ad abbassare la pressione sanguigna.

Tra la frutta, invece, gli alleati del cuore sono: le mele, grazie alla presenza di antiossidanti, come flavonoidi e quercitina, che prevengono la formazione di placche nelle arterie e inibiscono l’ossidazione del colesterolo LDL; melograno, grazie al contenuto di polifenoli; banane, per la presenza di potassio, che aiuta i reni ad eliminare il sodio in eccesso, mantenendo così i giusti livelli della pressione sanguigna.

Articolo precedenteBarrette che sostituiscono i pasti per perdere peso
Articolo successivoManuela Titocchia contro Mariano Catanzaro “Mi ha usata”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.