Alessio Zucchini giornalista

Volto noto del Tg1, Alessio Zucchini ha riscosso grande successo anche come conduttore del programma Unomattina Estate, un onda da giugno a settembre sul primo canale.

Nato a Umbertide nel 1973, ha viaggiato molto, Torino, Madrid, Milano, ora Roma, ma quando può torna sempre nel suo piccolo paese di origine.

Da più di 10 anni fa parte del team di giornalisti del Tg1, dal 2013 conduce l’edizione delle 13.30: “Non ho mai pensato fosse un punto di arrivo – ha dichiarato nel corso di un’intervista a Info Oggi – è una grande opportunità ma anche una grande responsabilità. Sono fiero di lavorare qui, di confrontarmi con ottimi professionisti.”

Cronista, blogger, conduttore. Due anni fa è stato scelto per condurre Unomattina estate al fianco di Valentina Bisti e nell’edizione successiva accanto a Benedetta Rinaldi. Riconfermato anche quest’anno alla guida del programma, sarà affiancato dalla new entry Mia Ceran.

Una decisione che ha stupito non poco, dal momento che la coppia Zucchini-Rinaldi aveva funzionato alla perfezione lo scorso anno, con gli apprezzamenti reciproci dei diretti interessati. “Alessio è un ragazzo cristallino e seriamente preparato. Ha davvero un’indole buona, è divertente e sa far divertire. Sa essere serio al momento opportuno e mi ‘sopporta’ sornione quando lo stuzzico un po’”, diceva Benedetta in un’intervista rilasciata lo scorso anno.

Ha un blog, “Zucca Bacata”: “In Tv i tempi sono limitati, puoi raccontare quello che vedi, quello che trovi in un minuto, al massimo un minuto e mezzo. Tutto quello che resta fuori e mi interessa, mi colpisce, mi emoziona, lo scrivo sul blog.”

Il suo sogno nel cassetto è quello di lavorare all’estero, magari in qualche sede di corrispondenza.

BARBARA PALOMBELLI BIOGRAFIA

Articolo precedenteFabio Colloricchio sceglie a sorpresa Nicole
Articolo successivoNomi per cani

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.