Rossella Brescia tra teatro, tv e radio

Molti la conoscono per aver fatto parte del corpo di ballo di Amici, ma la carriera di Rossella Brescia è molto più lunga e varia, dal momento che nel suo curriculum non compare solo la voce “danza” ma anche conduzione televisiva e radiofonica, recitazione e moda.

Biografia

Diplomata all’accademia nazionale di Danza di Roma con il massimo dei voti, inizia la sua carriera come ballerina solista nell’Attila di Verdi per la regia di Filippo Crivelli al Festival della Valle D’Itria.

Negli anni successivi si divide tra teatro e tv, dove lavora come ballerina in molti programmi, tra cui: Cuori e Denari, condotto da Alberto Castagna, Un disco per l’estate, condotto da Paola Barale e Gerry Scotti, Gran Casinò, condotto da Lino Banfi e Ramona Badescu.

Ma è con la partecipazione come prima ballerina a Buona Domenica (1995-2001) e successivamente a Saranno Famosi (ora Amici) che raggiunge il successo. Nel talent show di Maria De Filippi rivestirà anche il ruolo di insegnante.

Rossella e la danza

Oltre ai lavori televisivi, Rossella Brescia conta anche svariati spettacoli teatrali: protagonista in “Carmen” (2007), prima ballerina in “Franca Florio”, con Carla Fracci (2008), prima ballerina in “I have a dream” (2008), prima ballerina e madrina per “Riuniti per l’Abruzzo”, Gala di beneficienza per la ricostruzione del Teatro dell’Aquila (2010), protagonista in “Cassandra” (2010 – 2011).

Conduzione tv e radio

È stata al timone di Colorado dal 2004 al 2011, per poi essere sostituita da Belen Rodriguez, vicenda che ha creato parecchio astio tra loro, sfociato nel litigio a distanza in occasione delle nozze della showgirl.

Il casus belli fu la partecipazione inviata “a Luciano Cannito (compagno di Rossella Breascia) e signora”, comportamento che non piacque affatto alla ballerina. “Io ho sempre scherzato su Belen, sia nel mio programma in radio che a Colorado, perché è una ragazza bellissima. Mi ha semplicemente fatto sorridere la partecipazione. In un certo senso è stato Stefano De Martino a invitarmi, visto che ci conosciamo da Amici e abbiamo lavorato insieme. Quindi altro che consorte! Al matrimonio non sarei andata comunque, perché ero impegnata”, dichiarava allora la Brescia.

Sull’argomento intervenne ovviamente anche la sposina “La Brescia non era stata proprio invitata perché sono offesa con lei che mi insulta in continuazione. Abbiamo mandato l’invito a suo marito, Luciano Cannito, ma non sono sua amica e non l’ho mai frequentata. Ha fatto battute infelici e si è arrabbiata perché abbiamo invitato ‘Cannito e consorte’. Allora le ho fatto mandare un invito personale e ha risposto di avere un impegno”, la spiegazione di Belen nel corso di un’intervista a Chi.

Per quanto riguarda il lavoro in radio, invece, da 7 anni fa parte del cast del programma radiofonico “Tutti pazzi x RDS”.

Recitazione

Ha recitato in “Don Matteo” nel 2004, “2 Novembre”, cortometraggio diretto da Simone Godano, con Martina Stella e Silvio Muccino (2008), “Vous les femmes”, Situation Comedy (2008) e “Benvenuti a Tavola Nord vs Sud”, fiction su Canale 5 (2012).

Testimonial

Numerosi gli spot e le campagne pubblicitarie che l’hanno vista come protagonista: TIM, Peugeot 1007, Freddy, Zalando, Tissot Orologi, Reebok, Nestlè Fitness.

Vita privata

Nel 2000 si è sposata con il regista televisivo Roberto Cenci, da cui si è separata due anni dopo. Ora è legata al coreografo Luciano Cannito.

The Chef

È al timone della seconda stagione di The Chef – talento e passione in cucina, in onda in prima serata su La5.

“Sono appassionata di cucina e questo talent sicuramente mi darà anche l’opportunità di imparare cose nuove – ha rivelato nel corso di un’intervista a TgCom24 – Ma sia chiaro qualche roba non proprio sanissima la mangio pure io… Sono pazza della Nutella, a volte è un chiodo fisso.”

Tra un piatto e l’altro c’è sempre posto per la danza. Due spettacoli in programma “Il primo è ‘Carmen, Medea, Cassandra: il processo’ già presentato questa estate con Vanessa Gravina. Uno spettacolo importante che tratta anche il tema della violenza sulle donne. Poi c’è ‘Amarcord’ a cui tengo tantissimo e che sbarcherà anche al Teatro Petruzzelli di Bari a febbraio 2015.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.