Chand: “troppo maschio” per correre tra le donne

Dutee Chand, una ragazza indiana di 18 anni, è stata bandita dalla gare femminili di atletica perché troppo maschio. Il suo corpo produce infatti livelli di testosterone talmente alti da farla rientrare, secondo i parametri dell’atletica internazionale, nella categoria uomini.

La federazione indiana, rifacendosi a una norma dell’Associazione internazionale delle federazioni di atletica, permetterà  a Chand di gareggiare solo se ridurrà il suo livello di testosterone, operazione possibile attraverso l’assunzione di farmaci o mediante un intervento chirurgico.

Ma l’atleta sembra escludere tale possibilità “È sbagliato dover modificare il proprio corpo per poter partecipare a uno sport”, il suo commento. La velocista ha deciso di presentare ricorso presso il Tribunale arbitrale dello sport in Svizzera.

Chand avrebbe dovuto partecipare alle Olimpiadi, ma a luglio, in seguito a un test per l’iperandrogenismo, è stata ritirata dalla squadra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.