Come spiegare il divorzio ai figli

Come spiegare il divorzio ai figli

La fine di un rapporto di coppia rappresenta un passo doloroso, soprattutto se in ballo ci sono i figli, che spesso non riescono a capire perché la mamma e il papà si separano e possono sentirsi responsabili della loro rottura. E’ per questo che è importante parlare ai propri figli, anche se piccoli, se l’intenzione è quella di incorrere in un divorzio, certamente però quando si è consapevoli e certi che sia la scelta definitiva di entrambi i partner. Ma come affrontare questo momento tanto delicato davanti ai propri figli?

Sicuramente non è facile per i genitori dover condividere coi propri figli questo momento difficile ma è necessario farlo proprio per coinvolgere il bambino e informarlo sulla situazione, senza arrecargli traumi. E’ assolutamente vietato litigare davanti ai propri figli infatti urlare e rinfacciarsi le cose sarà deleterio per il vostro bambino, soprattutto se molto piccolo. Bisogna dunque dimostrarsi sereni e non mostrare le problematiche della coppia,  affrontando il discorso con tranquillità possibilmente insieme al proprio coniuge.

In tale situazione è meglio usare parole semplici e chiare come il fatto che “mamma e papà non vanno più d’accordo per questo hanno deciso di vivere in due case separate”. Bisogna però sottolineare al bambino che non è responsabile di questa separazione e rassicurarlo che avrà sempre l’affetto di entrambi i genitori. Non bisogna in tali casi mai mettere in cattiva luce il proprio consorte, nonostante possano esserci recriminazioni personali, poiché bisogna tenere a mente di separare il ruolo di padre/madre del bambino e marito/moglie. Durante un divorzio in atto inoltre è consigliabile sempre informare gli insegnanti della situazione familiare affinché possano affiancare e monitorare il bambino in questo difficile passaggio.

 

Articolo precedenteUomo più grasso del mondo (video)
Articolo successivoFiladelfia. Una donna “resuscita” dopo il suo funerale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.