Accordi prematrimoniali

I deputati Morani e D’Alessandro hanno recentemente presentato una proposta di legge potrebbe cambiare notevolmente il nostro diritto di famiglia, con l’introduzione, all’interno del codice civile degli accordi prematrimoniali e dei patti successori, che attualmente sono nulli.

La proposta risponde ad una serie di istanze volte a garantire una maggiore autonomia e autodeterminazione circa la sfera patrimoniale, in sede di una eventuale separazione o divorzio, senza intaccare diritti fondamentali legati agli alimenti e alla prole.

Accordi prematrimoniali caratteristiche

Per quel che riguarda gli accordi prematrimoniali, questi verteranno sulla regolamentazione di una eventuale

Per la stipula di tali accordi sarà previsto, a pena di nullità, la forma dell’atto pubblico, redatto da un notaio, alla presenza di due testimoni o, in alternativa, la convenzione di negoziazione assistita.

Accordi prematrimoniali clausole

In particolare gli accordi dovranno riguardare le conseguenze patrimoniali in caso di separazione o divorzio: modalità e misura del mantenimento futuro; la permanenza nella casa di proprietà del coniuge non proprietario, o non avente diritto, per il tempo necessario alla ricerca di una nuova sistemazione; la rinuncia al mantenimento a proprio favore.

La stessa modalità è prevista anche per i patti successori, cioè quegli accordi stipulati dai coniugi senza ledere i diritti dei legittimari.

La proposta di legge affronta anche la questione degli accordi prematrimoniali invalidi.

Accordi prematrimoniali soggetti

Sono considerati invalidi, perché contrari all’ordine pubblico, i patti concernenti lo status di uno dei due coniugi, o di entrambi e i patti che stabiliscano penali a carico di chi non rispetti gli obblighi.

Tra questi obblighi rientra, ad esempio, la corresponsione di una somma di denaro per il tradimento di uno dei due coniugi.

Questa proposta di legge relativa agli accordi prematrimoniali rappresenta dunque un primo passo verso la possibilità di un’autonomia di anticipare il proprio futuro patrimoniale, in caso di una crisi matrimoniale che, purtroppo è un fenomeno in crescita.

Articolo precedenteMichele Zagaria, operazione anti-camorra con 24 arresti
Articolo successivoStar che hanno la stessa età ma non sembra

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.