Si è fermata ai quarti di finali la corsa della squadra di pallavolo femminile guidata da Marco Bonitta. L’Italia esce dagli europei perdendo ai quarti contro la Russia, squadra campione in carica, dopo una partita tiratissima e decisa dagli episodi. Il tabellino dell’incontro è il seguente: 28-30, 25-20, 23-25, 20-25. La partita è stata comunque caratterizzata da grande equilibrio ma in alcuni momenti chiave la nostra nazionale non è riuscita a mantenere il livello di gioco e la concentrazione necessaria.

Dopo aver perso il primo set l’Italia ha reagito da vera squadra ma, nonostante il tentativo di recupero delle avversari, arriva la zampata vincente delle azzurre che portano l’incontro sul parziale di 1-1. Per la nostra nazionale la svolta in negativo arriva purtroppo al terzo e al quarto set dato che entrambi sono stati giocati a fatica in particolare modo contro il muro russo. Tra le migliori marcatrici italiane dell’incontro troviamo Lucia Bosetti (17 punti con 4 muri) e Cristina Chirichella (17 punti, 8 dei quali realizzati a muro).

Bene anche Martina Guiggi (12 p. con 6 muri) e Antonella Del Core, entrata a partita in corso (11 p.). Bonitta ha schierato in partenza Lo Bianco in palleggio, opposto Diouf, in banda Caterina e Lucia Bosetti, centrali Guiggi e Chirichella, libero De Gennaro. Alla fine dell’incontro è rammaricato il ct Bonitta: “Purtroppo sia nel primo che nel terzo set abbiamo sprecato diverse occasioni che avrebbero potuto far girare la partita”. Non c’è tempo per deprimersi, poiché serve già pianificare il cruciale appuntamento preolimpico in programma in Turchia ad inizio gennaio, con un solo posto in palio per Rio 2016.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.