Home Mamme Vacanze: i gadget più strani per bimbi e cani

Vacanze: i gadget più strani per bimbi e cani

Siete in partenza per le vacanze? Ecco alcuni gadget strani ma utili per i vostri figli e amici a quattro zampe.

Gadget originali in vacanza

La preparazione delle valigie in vista delle vacanze è una sorta di rituale: liste per non dimenticare nulla, acquisti dell’ultimo minuto, strategie per occupare il minor spazio e portare con sé il più possibile, studio di tutti i modi per abbinare tra loro i capi, elaborare stratagemmi per rientrare nel peso stabilito dalla compagnia aerea, fare, disfare e rifare in caso qualcosa vada storto, sostituzione della valigia, controllo del meteo. Insomma, al confronto il viaggio di Ulisse è stata una passeggiata…

La situazione si fa ancora più impervia se con noi viaggiano anche bambini e cani. I gadget necessari per render perfette le loro vacanze spaziano dai più classici, come braccioli e ciotole, ai più originali, come lo zaino che si trasforma in seggiolino o lo zaino-trasportino.

E ancora: il salvagente da collo, che permette al bimbo di muoversi in totale libertà, restando comunque perfettamente a galla; il vasino da viaggio usa e getta, pieghevole e tascabile; telo per proteggere i sedili; il guinzaglio con inserti retroriflettenti, ideali per passeggiate notturne in totale sicurezza; la cuccia trasportabile; lo zaino che si trasforma in vassoio, perfetto per permettere al bimbo di disegnare o mangiare durante il viaggio, in modo che non si annoi e inizi a fare i capricci; l’allarme per non perdere di vista bambini e cani: si chiama Guardian Angel e permette di impostare tre diverse distanze, entro le quali pargoli e amici a quattro zampe potranno muoversi senza far scattare l’allarme; la vasca gonfiabile, utile quando in albergo o in campeggio non c’è la vasca in cui poter lavare il pupo.

Strani sì, ma anche estremamente utili e facili da trasportare.

Gallery

allarme per cani e bambini

Articolo precedenteCanone Rai in bolletta pur non avendo tv: ecco cosa fare
Articolo successivoBambini: troppe cure cosmetiche fanno male

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.