Amici 11, recensione daytime 21 novembre

La puntata si è aperta col rientro nella scuola per Marco Carta che lavorerà alla realizzazione del suo nuovo album.

Ieri ha conosciuto il suo nuovo manager e produttore Alfredo Cerruti che ha fatto ascoltare al cantante sardo uno dei brani contenuti nel nuovo disco.

Una canzone scritta su misura per lui, non sappiamo di cosa parli ma dalle lacrime di Marco e dalle parole di Cerruti possiamo dedurre che vada a toccare un aspetto importante della vita del cantante “Molto bella! Non vedo l’ora di cantarla.”

Il nuovo produttore  ha fatto un lungo discorso per fargli capire che un cantante non deve solo saper cantare ma anche raccontare ciò che canta, avere carisma, far capire che ha qualcosa da dire a chi l’ascolta “Per questo motivo Vasco e Ligabue riempiono gli stadi.” Ha ribadito l’importanza dell’umiltà, di rimanere con i piedi per terra e non dimenticarsi mai di chi si ha intorno, amici e parenti.

Le immagini sono tornate alle squadre di quest’anno, in particolare all’esito del televoto di sabato che ha visto vincente la squadra blu, seconda la verde e ultima, e quindi perdente, la squadra gialla.

La blu e la verde esultano, per quanto riguarda quest’ultima, Nunzio e Castelluzzo sono tornati su quanto accaduto sabato in studio tra il ballerino e Luciano Cannito, reo di esserci andato giù pesante affermando che Nunzio e Veronica stanno occupando in maniera impropria il loro banco, togliendo la possibilità a persone più brave di loro di entrare nella scuola.

“Tu puoi anche essere una Ferrari ma una volta che arrivi davanti a una montagna ti devi fermare. Stai investendo tante energie in qualcosa in cui sai che non raggiungerai mai l’eccellenza” ha detto il professore. Traduzione? Cambia mestiere! È questo che Nunzio non ha digerito “A me non piacciono le sue coreografie tanto quanto io non piaccio a lui ma io non vado a dirgli di cambiare mestiere. Ha detto solo cattiverie. È ridicolo.”

È arrivata, ovviamente, la risposta di Cannito che difende i suoi allievi (ci potevamo aspettare il contrario?) a suon di complimenti, “Giuseppe è il top, Francesca rappresenta l’eccellenza, Caterina ha il fisico perfetto per lo spettacolo ma ha anche tecnica. Nunzio fa sempre lo stesso tipo di danza che mi ricorda un’arte marziale. Non è un tipo di danzatore che potrà arrivare a standard di eccellenza. Il problema non è l’altezza, ci sono ballerini splendidi ma bassi, perché sono straordinari.”

Ne ha anche per Veronica “Veronica è fuori forma, un ballerino non ce la fa a sollevarla, si spezza la schiena.” Che galantuomo questo Cannito!

Mara Maionchi e Gerardo – La maestra, dopo la diretta di sabato, ha spronato il ragazzo che continua ad avere serie difficoltà. Siamo così venuti a sapere che l’aspirante cantante, durante le prove ufficiali in studio, stava per gettare la spugna “Ma cosa ci sono venuto a fare io qui” ripeteva mentre Mara gli urlava di non mollare “Non puoi mollare adesso! Lasciati andare!”

“Devi scendere le scale e arrivare al piano terra per poi risalire un gradino alla volta. Hai sofferto per due settimane? Non è niente, la Nannini ha sofferto per sei anni prima di essere apprezzata. Devi partire da zero. Per ora non sei nessuno.” Il ragazzo continua ad essere ingabbiato nel suo mondo e non accetta di cantare canzoni che non appartengono al suo stile, che non rispecchiano i suoi gusti “Promettimi che ti dimentichi nel tuo mondo e riparti da sottozero!”

Appuntamento questo pomeriggio alle 16.10 su canale 5.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.