Acido folico: quali sono i benefici in gravidanza?

L’importanza dell’acido folico in gravidanza viene ancora sottovalutata. Molte donne pensano che questa vitamina del gruppo B debba essere assunta solamente dopo che si scopre di essere in dolce attesa.

In realtà, per far sì che l’acido folico possa apportare tutti i suoi benefici, è necessario assumerlo nelle quantità giuste già prima che la gestazione abbia inizio, cioè nel momento in cui si decide di avere un bambino.

Nei casi di gravidanza non programmata, è importante assumere compresse di acido folico subito dopo il test positivo.

Ma perché l’acido folico è così importante? Quali sono i suoi effetti benefici? Una sua carenza può causare forme di anemia e aumentare il rischio di gravi malformazioni fetali, come i difetti del tubo neurale (tra cui spina bifida, anencefalia e encefalocele), difetti congeniti cardiovascolari, malformazioni delle labbra e del palato, difetti del tratto urinario e di riduzione degli arti.

Noi assumiamo acido folico attraverso l’alimentazione, in particolare mediante il consumo di frutta e verdura (soprattutto quella a foglia verde), ma tale apporto risulta troppo basso in gravidanza. Durante la gestazione, infatti, il fabbisogno di tale vitamina aumenta. Se la dose giornaliera consigliata per un adulto è pari a 0,2 milligrammi, prima di una gravidanza sale a 0,4 milligrammi, per poi diventare 0,6 durante l’attesa. L’assunzione deve continuare almeno fino ai tre mesi.

In fase di allattamento, invece, per ripristinare le perdite che avvengono con il latte materno, sono necessari 0.5 mg.

In situazioni particolarmente a rischio, come difetti del tubo neurale riscontrati in precedenti gravidanze, storia familiare di malformazioni congenite, terapie con farmaci antiepilettici o con antagonisti dell’acido folico, aborti ripetuti, presenza di malattie quali diabete, celiachia e patologie gastrointestinali, la dose di acido folico prima della gravidanza dovrebbe aumentare sino a 4-5 mg al giorno.

Acido folico dove si trova

L’ acido folico è presente in numerosi alimenti.

Si trova specialmente in quelli di origine vegetale, come ad esempio le arachidi, i semi di girasole, le lenticchie, i ceci, gli asparagi, gli spinaci, la lattuga, la soia, i broccoli, le noci, il burro di arachidi. Ma anche le nocciole, l’avocado, le rape, il cavolo nero, il pane non fortificato, la verza, i peperoni rossi. Il cavolfiore, il tofu e le patate.

Invece, per quanto riguarda gli alimenti di origine animale contenenti acido folico, troviamo: il fegato di pollo, il formaggio, il salmone, il fegato di vitello, la carne di pollo, manzo e maiale, lo yogurt, il latte intero e il burro salato.

Acido folico integratori

In caso di carenza di acido folico, gli esperti consigliano l’utilizzo di appositi integratori.

Essi ovviamente, non sono di certo sostitutivi ad una corretta alimentazione, anzi. Servono proprio per dare quel dosaggio generato da una scarsa quantità presente nel nostro corpo. E nel caso in cui si dovesse cercare una gravidanza (ma anche durante la gestazione stessa), l’acido folico si rivela davvero molto importante.

Ma a questo punto ci si chiede: quali sono gli integratori con acido folico da acquistare?

Acido folico integratore migliore

Stabilire il migliore integratore con acido folico non è di certo una passeggiata.

In commercio infatti, ce ne sono tantissimi e anche validi. Bisogna più che altro valutare il caso specifico e dunque le vostre esigenze. Per fortuna la scelta è davvero molto vasta (sia online che nelle farmacie) ed è possibile acquistarli a costi adatti a tutte le tasche.

Dando un’occhiata sul web, abbiamo scovato i più gettonati sia in termini di rapporto qualità/prezzo che di efficacia. Pertanto, facendo riferimento anche alle recensioni di numerose persone che li hanno testati, ne abbiamo selezionati alcuni e riportato la loro descrizione prodotto. Eccoli qui:

Acido folico colours of life

Tra i migliori integratori di acido folico, troviamo quello del brand colours of life.

Esso si presenta come un integratore alimentare in compresse a base di acido folico (ovvero la vitamina B9).

E’ ottimo anche per vegetariani e vegani, in quanto 100% naturale, privo di glutine e lattosio. Contiene i seguenti ingredienti: Maltodestrina, agente di carica: cellulosa; agenti antiagglomeranti: sali di magnesio degli acidi grassi e biossido di silicio; folato (acido folico-acido pteroilmonoglutammico).

Come si usa: assumi una compressa al giorno prima dei pasti con un po’ di acqua o altra bevanda. Nota bene: Non bisogna eccedere la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai 3 anni.

Acido folico Natalben Supra

Un altro buon integratore con acido folico sembra essere quello firmato natalben supra.  Si tratta di un integratore alimentare multivitaminico e multiminerale. La sua formulazione è stata studiata in maniera apposita per rispondere alle esigenze della donna che si appresta a diventare mamma. Infatti, come riportato da vari siti:

“Natalben Supra contiene gli elementi che, insieme alla dieta, contribuiscono al benessere della donna durante il periodo della gestazione. In particolare la gravidanza determina un aumento importante delle necessità di acido folico, vitamina contenuta in verdura, frutta, legumi e cereali integrali. Per poter svolgere la sua funzione, l’acido folico, assunto con la dieta, deve essere convertito nella sua forma attiva, il 5-MTHF (5-metiltetraidrofolato)”.

Di conseguenza, questo integratore offre l’apporto necessario all’organismo umano durante la divisione cellulare e la crescita tissutale, entrambi molto importanti durante la gravidanza.

Acido folico multicentrum mamma

Infine (ma non per ordine di importanza) tra gli integratori di acido folico più gettonati, troviamo il multicentrum mamma.

Esso è un integratore alimentare multi vitaminico multi minerale, perfetto per le donne in gravidanza, con Acido Folico che si rivela davvero super importante per la crescita dei tessuti materni durante la fase della gravidanza.

Inoltre, è ricco di vitamine e i minerali essenziali a supportare il metabolismo e ad integrare l’alimentazione delle future mamme. I nutrienti presenti in Multicentrum Mamma hanno molti benefici impattando su: difese naturali, salute delle ossa, livelli di glucosio nel sangue, formazione del sangue, salute della placenta.

Modalità d’uso. Assumi una compressa al giorno deglutendola con acqua, in qualsiasi momento della giornata. L’assunzione del prodotto non dà luogo a fenomeni di accumulo nel rispetto della modalità d’uso. Tuttavia, si consiglia di non superare la dose giornaliera consigliata.

Articolo precedenteDisturbo dissociativo dell’identità : caratteristiche e come gestire la sindrome
Articolo successivoModa: occhiali da vista must primavera/estate 2022

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.